Giorno 640: Andare via dall’Italia
Giorno 640: Andare via dall’Italia

Giorno 640: Andare via dall’Italia

Vivere fuori dall’Italia vuol dire essersene andato e cioè stare lontano: da quegli amici cui non devi raccontare il passato perché l’hanno vissuto con te, dalla famiglia, dal tuo locale preferito, dal profumo della peperonata al giovedì e della pasta col sugo avanzato il giorno dopo. Vuol dire dover rendere tua un’altra casa, senza i mobili di sempre e lo specchio nel quale ti vedi più magra. Vuol dire litigare col tuo fidanzato e non poter sbattergli la porta in faccia per andare a parlar male di lui con la tua amica. Vuol dire non esserci quando succedono le cose importanti a quelli che conosci e aspettare di essere tutti connessi a skype per dirsi le novità. Dover andare al matrimonio con un vestito inglese, cercando quello che sembri meno inglese possibile. Tenere sotto controllo quotidiano le offerte delle compagnie aeree.

Condivido questo bellissimo articolo, il quale racchiude tutti i sentimenti e le idee di coloro che vivono lontano dal loro Paese natio.

Qui il link all’intero testo.

Buona avventura a tutt@ quant@ voi!

0 commenti

    1. Ciao Smila,
      avevo condiviso tempo fa il tuo articolo in un altro contesto e solo ora, con imperdonabile ritardo, l’ho potuto condividere anche su WordPress. Grazie per le tue parole che condivido totalmente qui da Berlino.
      Un saluto anche a te.

Rispondi a Stefano Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shares